sabato 15 aprile 2017

Recensioni Minute - Marzo 2017 + Conferenza

scritto da TeOoh!

Per un po', basta vlog, promesso. Che poi non è che non abbia più fatto recensioni... solo mercoledì è uscita quella di T.I.M.E Stories... solo che ultimamente mi capita talmente tanto che voglio raccontarvi, che per forza di cose devo far slittare altro.
Ora riprendo a giocare duro e vedrete che escono ottimi titoli (alcuni praticamente ho già pronta la rece su scaletta).
Comunque questo va via veloce. Via il dente, via il pensiero di Marzo.


C'è all'inizio una panoramica dell'esperienza che ho fatto a San Felice sul Panaro: sono stato infatti invitato a tenere una conferenza sul gioco (all'interno di un progetto contro il Gioco d'Azzardo) e, contestualmente, ho conosciuto i ragazzi che popolano la ludoteca locale.
Vi dico subito che si parla di giochi & cibo come da tradizione di quelle zone.

Se non avete avuto modo di partecipare alla conferenza e non vi è giunta voce del video su YouTube, eccolo qua bello pronto. È un'ora e mezza, ma credo che sia stata preparata una bella scaletta densa e utilizzabile per chi vuole provare a divulgare un po' questa nostra passione.


Se invece optate per il vlog a cui siete abituati, ecco qua subito la scaletta per saltare a quello che vi intriga di più!

06:23 Fuse
08:05 Valley of the Kings
10:03 Spirits of the Rice Paddy
12:36 Tallinn
13:56 VivaJava: The Coffee Game: The Dice Game

15:37 Appuntamenti

Vi lascio quindi alla visione e colgo l'occasione per augurarvi Buona Pasqua!

Ah, se la carrellata della conferenza vi ha fatto salire qualche scimmia... lascio un link Egyp a portata di mano...


2 commenti:

  1. Ciao Teo, complimenti come al solito per tutto! Ho trovato la conferenza davvero interessante e da far vedere a tutti quelli che dicono "A me non piace giocare"!
    Come consiglio per le descrizioni dei giochi, dovresti parlare minimamente della dipendenza della lingua, perché per alcuni giocatori è importante come parametro da valutare, ad esempio per Valley of the kings e Spirits of the rice paddy bisognerebbe capire se il testo nelle carte è importante e se esiste una versione italiana oppure no.
    Per Fuse confermo l'ottimo gioco e segnalo che a breve uscirà un seguito spirituale dallo stesso autore: Flatline: A FUSE Aftershock Game.
    Buona Pasqua a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Valerio! Grazie mille per i complimenti!

      Sul discorso dipendenza dalla lingua: è un qualcosa che nelle recensioni specifico sempre, proprio perchè, come dici tu, spesso è un parametro fondamentale. Nel vlog invece... non so, in fondo racconto più la mia esperienza al tavolo che non davvero il gioco. In fondo spesso sono impressioni dopo 1 partita che rimangono molto parziali (tipo Rice paddy).. ci penso, dai.

      Nello specifico: entrambi i giochi da te citati sono dipendenti dalla lingua e il testo non è propriamente "immediato". Non è molto, ma può impedire di giocare la propria partita con tranquillità a chi non mastica l'inglese o è un po' traballante.

      Su flatline: mi informo!

      Elimina